loader image

Tax Credit alberghi esteso anche a strutture termali

Il credito d’imposta per la riqualificazione delle strutture alberghiere del 2018 sarà esteso anche alle strutture termali. Questa modifica è stata apportata da un emendamento approvato dalla Commissione Bilancio al Disegno di Legge di Bilancio 2018.

Come funziona?

Le strutture termali potranno richiedere un credito d’imposta per le spese sostenute dal 1 gennaio 2017 al 31 dicembre 2018 fino a un limite di 200.000 euro per interventi che riguardano la ristrutturazione edilizia, l’efficientamento energetico, l’eliminazione delle barriere architettoniche e l’acquisto di mobili e arredamento. Non solo, il bonus è valido anche per spese relative alla realizzazione di piscine termali e l’acquisto di attrezzature per lo svolgimento dell’attività termale.

Tax credit Strutture alberghiere

Il nuovo tax credit delle strutture alberghiere ( Legge di Bilancio 2017), ricordiamo, prevede un credito d’imposta del 65% delle spese sostenute per la riqualificazione e quindi: ristrutturazione edilizia, abbattimento delle barriere architettoniche, efficientamento energetico e acquisto mobili.

 

Fonte: www.edilportale.com

  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • chat
    Aggiungi un commento