loader image

Il cibo a domicilio è molto amato soprattutto da chi conduce una vita frenetica per la sua praticità e semplicità: chiami, ordini e ti arriva a casa! Il trend del Food Delivery negli ultimi tempi sta esplodendo anche in Italia sull’onda di quello che già da molto tempo accade in Europa e in America.

Si stima che questo settore valga solo nel nostro paese 400 milioni di euro annui, con una prospettiva di crescita pari al 50% nel 2019 con uno sviluppo maggiore nella città di Milano.

Come appena affermato, il potenziale di crescita di questo settore è ancora enorme in Italia ma ha già conquistato tante famiglie e tanti giovani, infatti, sono proprio gli studenti a ordinare i piatti tramite piattaforme di food delivery.

Tutti questi dati sono sorprendenti se pensiamo alla realtà italiana che generalmente è molto tradizionalista per quanto riguarda il cibo e molto amante di tutto ciò che è home-made!

Ma perché a noi italiani sta iniziando a piacerci il cibo a domicilio?

Perché spesso quando arriviamo a casa dal lavoro non abbiamo tempo di cucinare e il frigo è vuoto, oppure semplicemente perché vogliamo fare un’esperienza diversa dal solito e quindi ogni tanto ci piace stravolgere le nostre abitudini alimentari.

Cosa ordinano gli italiani?

Just Eat ha stilato una “mappa del cibo a domicilio in Italia” per dimostrare cosa ordinano gli italiani nelle città in cui il servizio di Food Delivery è presente. A Roma domina il cinese; a Milano giapponese e hamburger; a Verona il fritto; a Palermo il pollo; a Napoli i panini; a Bari il greco; a Genova la cucina messicana; a Cagliari gli hamburger e l’orientale; Bologna resta l’unica per ora a preferire il cibo italiano.

“Order Food”

Dal 13 ottobre 2017 anche su Facebook è possibile ordinare cibo a domicilio attraverso “Order Food”, una piattaforma che attualmente è in uso solo negli Stati Uniti, permettendo di mettere in contatto con un semplice clic l’utente e i più noti player di consegne a domicilio.

Se hai un ristorante e vuoi inserire il servizio di Food Delivery hai 2 possibilità:

  1. Contratto di affiliazione con la società che ha l’app la quale aggiungerà il tuo locale a quelli disponibili e si occuperà della comunicazione digitale.
  2. Fare autonomamente: basta avere personale, attrezzatura e una strategia di comunicazione.
  • 31
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    32
    Shares

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • chat
    Aggiungi un commento